R Recensioni film classici (pagina 1 di 47)

La Leggenda Di Robin Hood 9/10

La Leggenda Di Robin Hood
Azione
di Michael Curtiz (Warner Bros. 1938)

La leggenda di Robin Hood è un capolavoro del cinema hollywoodiano. Tutti gli elementi che caratterizzano il film (cast, colonna sonora, scenografia e regia) sono di alto livello...
Un Tram che si Chiama Desiderio9/10

Un Tram che si Chiama Desiderio
Drammatico
di Elia Kazan (Warner Bros Pictures 1951)

Nata dalla mano del drammaturgo Tennessee Williams, Un tram che si chiama desiderio è una bellissima opera teatrale che debuttò a Broadway nel 1947 per la regia di Elia Kazan, il...
Funny Games8/10

Funny Games
Thriller
di Michael Haneke (Filmfonds Wien, Wega Film, Osterreichischer Rundfunk (ORF), Osterreichisches Filminstitut 1997)

Funny games rappresenta un film unico nel suo genere. Una rappresentazione della violenza, allo stesso tempo, cruda e insignificante, senza che effettivamente la violenza venga...
The Fog8/10

The Fog
Horror
di John Carpenter (AVCO Embassy Pictures, EDI Pictures 1980)

Quando si parla di “film minore” con riferimento ad un tassello della filmografia di John Carpenter bisogna sempre soppesare il valore con cui si applica tale giudizio. Non...
Improvvisamente l'Estate Scorsa8/10

Improvvisamente l'Estate Scorsa
Drammatico
di Joseph L. Mankiewicz (Columbia Pictures 1959)

Adattamento cinematografico di una delle più perverse opere di Tennessee Williams, Improvvisamente l’estate scorsa, girato in Inghilterra e in Spagna, è un’opera intrisa di...
M - Il Mostro di Dusseldorf10/10

M - Il Mostro di Dusseldorf
Thriller
di Fritz Lang (Nero Film 1931)

Uno dei più importanti film della storia del cinema. E' il primo film sonoro di Lang, e l'utilizzo che egli fa di questo nuovo strumento è indice di una maestria senza pari...
La Bisbetica Domata7/10

La Bisbetica Domata
Commedia
di Franco Zeffirelli (F.A.I./Royal Films International 1967)

Fin dagli anni Cinquanta l’attore Richard Burton, formatosi all’Old Vic Theatre di Londra e considerato magistrale nell’interpretazione dei ruoli scespiriani, desiderava...
Va e Vedi10/10

Va e Vedi
Guerra
di Elem Klimov (Mosfilm Belarusfilm 1985)

Dallo sconvolgente impatto emotivo (e visivo), tale film si presenta come un vero e proprio crescendo di emozioni che coinvolgono grossomodo tutto lo sfera emotiva dello spettatore...
A qualcuno piace caldo9/10

A qualcuno piace caldo
Commedia
di Billy Wilder (Mirisch Company 1959)

Girato in bianco e nero ed ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto, A qualcuno piace caldo è una pietra miliare del cinema americano e uno dei lavori più perfetti del...